Senza categoria

La situazione delle cave di Tivoli/Guidonia continua ad essere preoccupante.

A seguito dell’assemblea dei lavoratori che ha decretato lo stato di agitazione, proclamato uno sciopero, da definire, e dato mandato alle oo.ss. di richiedere incontri a tutti i livelli interessati, poco si e’ mosso finora.

Gli incontri avuti con l’amministrazione comunale di guidonia montecelio, malgrado l’evidente sensibilità dimostrata per la problematica occupazionale, non hanno prodotto nessun risultato immediato, visto che sono continuate le diatribe burocratiche tra imprenditori e ufficio cave del comune, e solo dopo che una burrascosa riunione delle commisssioni congiunte di commercio e ambiente, e’ maturata la consapevolezza della necessita’ di affrontare il problema con determinazione e con tutti i mezzi a disposizione, e a tutti i livelli visto anche l’interessamento, che valuteremo nei fatti, di alcuni neo consiglieri regionali.

Lunedi’ 12, i due presidenti delle commissioni ci hanno chiesto un incontro, presenti il sindaco, il vice sindaco e l’assessore all’ambiente abbiamo potuto esporre le nostre posizioni e loro altrettanto per poi proporre un piano di lavoro ad una possibile soluzione del problema.

Chiarite le incomprensioni iniziali e circoscritti gli ambiti di intervento, si e’ convenuto di aggiornare la riunione ad una data successiva all’insediamento del consiglio regionale, perché’ e’ di tutta evidenza che da soli non si riesce a risolvere un problema che insiste su questo territorio da decenni senza trovare soluzioni di lungo periodo. si e’ inoltre convenuto sulla necessita’ immediata di intervento relativamente alle vertenze in essere o in via di apertura che già coinvolgono una cinquantina di lavoratori, stilando un report che individui la posizione di ogni singola azienda e contemporaneamente dare ascolto a quelle aziende, già in difficoltà, che dovessero aver trovato possibili soluzione ai loro problemi.

Di pari passo sono proseguiti i confronti con le singole aziende e oggi si e’ svolto l’incontro con il centro di valorizzazione del travertino romano dove, alla presenza di una nutrita rappresentanza delle aziende del distretto, oltre che delle rappresentanze sindacali aziendali, si e’ provveduto ad una approfondita disamina delle rispettive posizioni, negli interventi che si sono succeduti imperava preoccupazione e nervosismo alimentato dalle notizie sulle singole aziende vessate, a loro dire, da provvedimenti che mettono a rischio il proseguo dell’attivita’. la discussione ricca di spunti e proposte ha prodotto una sintesi propositiva che si riassume nella disponibilita’, accompagnata dalla relativa richiesta, di istituire un tavolo tecnico in comune per vagliare interventi immediati percorribili, e con una richiesta di incontro urgente da inviare alla regione lazio di convocazione di un tavolo congiunto che studi interventi concreti a salvaguardia delle attivita’ e dell’occupazione, definendo procedure di piu’ lungo respiro per il recupero ambientale del territorio in cui insistono le attivita’ estrattive.

Siamo, inoltre, in attesa di ricevere la convocazione da parte di Unindustria Roma, non e’ pensabile infatti che questa vertenza di territorio non debba essere affrontata con la collaborazione di tutti, ma collettivamente facendo giocare alle rappresentanze il ruolo fondamentale di raccordo che diversamente disperde in mille rivoli le energie necessarie ad “inventare” un nuovo modo di estrarre, un nuovo modo di produrre, un nuovo modo di vivere un territorio ricco di storia, cultura e tradizione che gli interessi economici stanno dilapidando.

Le oo.ss. nella gestione di questa problematica intendono impegnarsi ad essere parte attiva di questo processo, facendo da cerniera tra le diverse visioni e chiedono a tutte le parti in causa un’assunzione di responsabilita’ per la tutela dell’occupazione e delle professionalita’ del territorio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...